Il tuo browser non supporta JavaScript!

I più venduti

Campari. per voce e pianoforte Pdf
formato: Ebook | editore: EmmeBi Edizioni | anno: 2015
Anno: 2015
Campari per voce e pianoforte Digitalizzazione a cura del M
€ 5,99
Bollettino dei Musei Comunali di Roma N.S. XXII 2008. Associazione Amici dei Musei di Roma Pdf
formato: Ebook | editore: Gangemi Editore | anno: 2011 | pagine: 244
Anno: 2011
FRANCESCO PAOLO ARATA Le Vittorie alate del Museo Capitolino: un monumento antico dimenticato CRISTIANA PAR
€ 17,99
J. Frost. Wildfire Epub
formato: Ebook | editore: PubMe | anno: 2016
Anno: 2016
J
€ 0,99
Emozione Apple Pdf
formato: Ebook | editore: IlSole24Ore | anno: 2011 | pagine: 210
Anno: 2011
In poco più di trent'anni l'azienda fondata da Steve Jobs e Steve Wozniak in un garage della Silicon Valley si è trasformata i
€ 13,99
Conoscenza e creazione di valore. Il ruolo del Business Plan. Il ruolo del Business Plan Pdf
formato: Ebook | editore: Franco Angeli Edizioni | anno: 2012 | pagine: 209
Anno: 2012
Intorno al Business Plan ruota da diversi decenni un’ampia letteratura, di matrice accademica ma soprattutto di tipo operativo
€ 20,50

Il popolo della Dea

Epub Il popolo della Dea
Ebook
titolo Il popolo della Dea
autore
argomenti Narrativa > Fantasy
editore PubMe
formato Ebook - Epub
pubblicazione 2017
ISBN 9788871634920
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 1,99

Ebook in formato Epub leggibile su questi device:

Età del bronzo: il popolo guerriero dei kurgan dilaga in tutta Europa. Tra le poche città che ancora seguono l'antica religione adorando la Dea Madre, c'è Shira. Nel santuario che si apre alle sue porte, la Grande Sacerdotessa si accinge ad affidare un compito di fondamentale importanza alle favorite della Dea. Gli Eletti e le Elette, prima che la città sia assediata, dovranno mettersi in salvo e affrontare un lungo, pericoloso viaggio in una terra straniera. Le guiderà Dhana l'eletta, Dhana la folle che ode ancora nella sua testa la voce della Dea. La guerra è alle porte e l'influsso del dio immondo Tenhros, padrone della morte, signore delle mosche, sostiene l'avanzata del popolo guerriero. Il conflitto non può comunque essere fermato. 



"Verranno all'alba, cavalcheranno animali furenti, lanceranno grida e invocazioni verso un dio crudele, recheranno morte e distruzione, rovina e decadenza. Così è scritto, così sarà."



Ma il comandante Ubith forse, potrà guidare ciò che resta del suo popolo verso un nuovo inizio. E se la Dea si vestirà dei colori della guerra...