Il tuo browser non supporta JavaScript!

I più venduti

La signorina Else Pdf
formato: Ebook | editore: Giunti | anno: 2010 | pagine: 250
Anno: 2010
Una celebre località di villeggiatura, una famiglia borghese in difficoltà, una madre che chiede alla figlia di salvare il pad
€ 1,49
Proteggimi Epub
formato: Ebook | editore: HarperCollins Italia | anno: 2016 | pagine: 336
Anno: 2016
Slow Burn Series 1Quando la sorella di Caleb, rampollo della potente e ricca dinastia dei Devereaux viene rap
€ 6,99
Liberi dalla timidezza e dalla fobia sociale Ebook
formato: Ebook | editore: Ecomind | anno: 2012
Anno: 2012
Come liberarsi dalla timidezza e dalla fobia sociale con la terapia cognitivo comportamentale di terza generazione e la mindfu
€ 6,99
Abyssus Abyssum Invocat. Storia di abuso e aberrazione Ebook
formato: Ebook | editore: Caosfera Edizioni | anno: 2018
Anno: 2018
Il Signor “S” è un quotato professionista di Bolzano e uno stimato padre di famiglia che nel tempo libero ha l&rs
€ 6,99

Allen in Fabula

Epub Allen in Fabula
Ebook
titolo Allen in Fabula
autore
argomenti Narrativa Fantasy, Fumetti & Graphic novels
editore Tektime
formato Ebook - Epub
pubblicazione 2017
ISBN 9788873042990
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 4,99

Ebook in formato Epub leggibile su questi device:

Allen si ritrova perso suo malgrado in un universo sconosciuto e magico. Riuscirà a tornare a casa o la zingare Nina mieterà un`altra vittima?



CAPITOLO UNO.



Nina era una zingara dagli occhi di ghiaccio,

lunghi capelli neri e forfora sulle spalle come uno scialle disgustoso.

Nina aveva quattro denti d`oro, bracciali d`argento che tintinnavano ad ogni passo e il ghigno sulla faccia di chi ha appena calpestato cacca di topo.

Se non fosse stato per la sua lunga gonna magica non saremmo qui, con la bocca spalancata, nel ricordare la sua storia…la storia di tutti quelli che non sono mai più tornati per averle risposto “si”.

Avveniva sempre così, Nina alzava la lunga gonna nero corvino, bisbigliando: “Vuoi nasconderti qui sotto?”.

Generalmente la reazione di ogni bambino curioso era chiederle PERCHÈ,la risposta sempre la stessa: “Perchè no?muoviti,non ho tempo da perdere”.

La sua gentilezza era pari allo zero, quello che le interessava era far sparire il maggior numero di bambini ogni giorno,per ognuno di loro infatti si assicurava venti anni di vita in più e lei ADORAVA vivere,

non avrebbe voluto smettere mai.

Attualmente aveva quarantanovemilatrecentosessanta anni,

ben portati,

mal vissuti,

sola, cinica e sciatta.



PUBLISHER: TEKTIME