Il tuo browser non supporta JavaScript!

I più venduti

La signorina Else Pdf
formato: Ebook | editore: Giunti | anno: 2010 | pagine: 250
Anno: 2010
Una celebre località di villeggiatura, una famiglia borghese in difficoltà, una madre che chiede alla figlia di salvare il pad
€ 1,49
Proteggimi Epub
formato: Ebook | editore: HarperCollins Italia | anno: 2016 | pagine: 336
Anno: 2016
Slow Burn Series 1Quando la sorella di Caleb, rampollo della potente e ricca dinastia dei Devereaux viene rap
€ 6,99
Liberi dalla timidezza e dalla fobia sociale Ebook
formato: Ebook | editore: Ecomind | anno: 2012
Anno: 2012
Come liberarsi dalla timidezza e dalla fobia sociale con la terapia cognitivo comportamentale di terza generazione e la mindfu
€ 6,99
Abyssus Abyssum Invocat. Storia di abuso e aberrazione Ebook
formato: Ebook | editore: Caosfera Edizioni | anno: 2018
Anno: 2018
Il Signor “S” è un quotato professionista di Bolzano e uno stimato padre di famiglia che nel tempo libero ha l&rs
€ 6,99

Deep web e bitcoin

Epub Deep web e bitcoin
Ebook
Social DRM
titolo Deep web e bitcoin
sottotitolo Vizi privati e pubbliche virtù della navigazione in rete
autore
argomenti Saggistica Informatica
editore Imprimatur
formato Ebook - Epub
protezione Social DRM

Informazioni sulla protezione

X
pubblicazione 2016
ISBN 9788868304843
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 6,99

Ebook in formato Epub leggibile su questi device:

La doppia faccia del Deep Web,

quel mondo sommerso popolato

dai buoni e dai cattivi.



In tv, ma anche sui giornali, si sente parlare sempre più spesso di Deep Web, Dark Net, Bitcoin e Criptovalute (tutti rigorosamente con la maiuscola, che fa più scena), ma quasi mai ci capita di ascoltare qualcuno che si sia preso la briga di provare a capire in profondità questi fenomeni, per poi tentare di spiegarne i meccanismi anche ai non addetti ai lavori.

Questo libro nasce dalla volontà di gettare un po’ di luce su uno dei fatti più affascinanti dell’informatica moderna, un mondo sommerso in cui non valgono le ordinarie leggi dello Stato. Un mondo in cui il commercio di merci illegali sembra essere di casa ed è possibile incontrare «i ladri, gli assassini ed il tipo strano», ma dove operano e agiscono anche coloro, e non sono pochi, che questo strumento lo utilizzano per difendere il diritto alla libertà di parola, combattere le dittature e sconfiggere le censure.

Il Deep Web e, a maggior ragione, le Dark Net rappresentano, dunque, lo specchio fedele della nostra realtà quotidiana; la libertà di opinione e di informazione è davvero un’arma potentissima: raggiungere, conoscere e divulgare informazioni che, altrimenti, sarebbero destinate a rimanere occultate alla maggioranza delle persone rappresenta oggi un diritto inalienabile degli esseri umani perché solo se possediamo la conoscenza possiamo essere uomini liberi.



Emanuele Florindi, avvocato, si occupa prevalentemente di diritto dell’informatica, bioetica e tutela dei minori. Vice presidente AISF (Accademia Internazionale di Scienze Forensi) e membro del CSIG di Perugia (Centro Studi Informatica Giuridica) tiene frequentemente, in qualità di relatore o docente, corsi e seminari in tema di criminalità informatica, computer forensics e tutela dei minori in rete. È stato membro del Comitato di Garanzia “Internet e Minori” ed ufficiale di complemento in guardia di finanza. Sin dal 2000 collabora attivamente, in qualità di consulente, con numerose procure della Repubblica, coadiuvando gli inquirenti nel corso di indagini inerenti reati di criminalità informatica. Autore di varie pubblicazioni in materia, è professore a contratto del corso di Diritto dell’informatica presso il corso di laurea in Informatica e di Informatica forense presso il corso di Laurea in Scienze per l’investigazione e la sicurezza. Per Imprimatur ha scritto insieme a Roberta Bruzzone Il lato oscuro dei social media (2016).

Altri titoli dello stesso autore

Bulli 2.0
€ 6,99