Il tuo browser non supporta JavaScript!

I più venduti

Abyssus Abyssum Invocat. Storia di abuso e aberrazione Ebook
formato: Ebook | editore: Caosfera Edizioni | anno: 2018
Anno: 2018
Il Signor “S” è un quotato professionista di Bolzano e uno stimato padre di famiglia che nel tempo libero ha l&rs
€ 6,99
Teatro Pdf
formato: Ebook | editore: Bompiani | anno: 2013 | pagine: 3134
Anno: 2013
L’opera di Molière - oltre a riempire da tre secoli non solo teatri e biblioteche - è anche riuscita a imporre alcuni personag
€ 2,99
CONDOMINIO - Guida per amministratori e condomini Pdf
formato: Ebook | editore: IlSole24Ore | anno: 2017 | pagine: 96
Anno: 2017
I requisiti dell'amministratore, le modalità per la nomina, la conferma e la revoca e tutti i suoi compiti; le sanzioni per ch
€ 8,90
Odissea Pdf
formato: Ebook | editore: Marsilio | anno: 2010 | pagine: 482
Anno: 2010
«La radice dell’Odissea è un albero d’olivo», ha scritto Paul Claudel
€ 4,99

Charles Mingus

Epub Charles Mingus
Ebook
Social DRM
titolo Charles Mingus
autore
argomenti Saggistica Musica
collana EDT/Siena Jazz
editore EDT
formato Ebook - Epub
protezione Social DRM

Informazioni sulla protezione

X
pagine 360
pubblicazione 2018
ISBN 9788859247081
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 14,99

Ebook in formato Epub leggibile su questi device:

Di formazione classica e di ascendenza mista (aveva nonni cinesi, svedesi e africano-americani), Charles Mingus è stato uno dei più importanti innovatori musicali del XX secolo. Compositore, interprete e produttore discografico, la sua celebre e romanzata autobiografia, "Peggio di un bastardo", ha contribuito molto a creare l’immagine di un uomo tormentato e selvaggio: un genio musicale eccentrico e idiosincratico, con un debole per le donne e soggetto a violente esplosioni di rabbia; ma anche un inguaribile romantico.

Facendo ampio riferimento a fonti e documenti inediti o sconosciuti ai precedenti studiosi, Krin Gabbard sottopone il mito autobiografico a un attento lavoro di verifica. Dopo aver illustrato gli eventi artistici e biografici più importanti, Gabbard dedica infatti un approfondito esame a Mingus come scrittore e come compositore-musicista. Si domanda perché abbia dedicato così tanto spazio nella sua vita all’auto-analisi e ne racconta la lotta per sentire riconosciuta la propria complessa identità razziale in una società da cui era identificato semplicemente come “nero”; illustra inoltre quanto i problemi di salute fisica e mentale abbiano influito sugli alti e bassi della sua carriera musicale.

Mettendo in discussione la leggenda, Gabbard racconta tuttavia come Mingus abbia saputo creare un complesso e inimitabile linguaggio costituito da emozioni che non si limitano al solo mondo musicale. Ne ricorda il rapporto con le arti plastiche, con le avanguardie e la presenza nel repertorio cinematografico.

Il risultato è quello di un’articolata visione dell’opera di Mingus situata in un panorama che va ben oltre la musica, per abbracciare il contesto sociale, politico e culturale americano, anche attraverso gli incontri con altri artisti e musicisti di primo piano.