Il tuo browser non supporta JavaScript!

I più venduti

Ananke 72. Maggio 2014 Pdf
formato: Ebook | editore: Altralinea Edizioni | anno: 2016
Anno: 2016
Effetto Foucault
€ 6,99
Ritorno a Delfi Epub
formato: Ebook | editore: Edizioni e/o | anno: 2012 | pagine: 334
Anno: 2012
Vivì Choleva, donna di mezza età, infermiera a domicilio, decide di concedersi una breve vacanza nella zona archeologica di De
€ 8,99
Il Circo Ebook
formato: Ebook | editore: Valentina Tomi | anno: 2017
Anno: 2017
“Mamma mi porti al circo?” Arti circensi
€ 3,49
Il risparmiatore maleducato Pdf
formato: Ebook | editore: IlSole24Ore | anno: 2017 | pagine: 128
Anno: 2017
Come le trappole mentali condizionano la nostra mente quando ha a che fare con il denaro
€ 10,00
Teatro Pdf
formato: Ebook | editore: Bompiani | anno: 2013 | pagine: 3134
Anno: 2013
L’opera di Molière - oltre a riempire da tre secoli non solo teatri e biblioteche - è anche riuscita a imporre alcuni personag
€ 2,99

La perdita della tristezza

Epub La perdita della tristezza
Ebook
Social DRM
titolo La perdita della tristezza
sottotitolo Come la psichiatria ha trasformato la tristezza in depressione
autori ,
argomenti Saggistica > Medicina e salute
editore L'Asino d'oro
formato Ebook - Epub
protezione Social DRM

Informazioni sulla protezione

X
pubblicazione 2016
ISBN 9788864432809
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 15,99

Ebook in formato Epub leggibile su questi device:

 
Disponibile in altri formati:
La perdita della tristezza Pdf
formato: Ebook | editore: L'Asino d'oro | anno: 2015
Anno: 2016
È ancora possibile oggi vivere un periodo di tristezza provocata da un grave lutto o da una pesante delusione amorosa senza ri
€ 17,99
È ancora possibile oggi vivere un periodo di tristezza provocata da un grave lutto o da una pesante delusione amorosa senza ritrovarsi immediatamente inquadrati in una diagnosi di depressione, con conseguente intervento di uno specialista e di una terapia farmacologica?
La normale tristezza può dunque rimanere distinta dalla depressione? Il drastico cambiamento diagnostico degli ultimi decenni, che sembrava dover fornire alla psichiatria criteri oggettivi di valutazione, ha avuto l’effetto collaterale di qualificare casi di naturale tristezza, dovuta a situazioni di vita, come patologici stati d’animo, con inevitabili errori di medicalizzazione.
In questo libro Horwitz e Wakefield inseriscono la tristezza in un quadro evolutivo, illustrando la crisi della cultura attuale che ha comportato il quasi totale disconoscimento di un sentimento umano e la dispensa a piene mani di qualificazione di patologia psichiatrica, la quale a sua volta non viene adeguatamente trattata. Ciò ha fatto della nostra epoca un’autentica «era della depressione».

Altri titoli dello stesso autore

Pdf
€ 17,99