Il tuo browser non supporta JavaScript!

I più venduti

Dizionario Enciclopedico dell'Audio Hi-Fi Ebook
formato: Ebook | editore: Bruno Fazzini | anno: 2015
Anno: 2015
Quando scegliere le valvole e quando lo stato solido? Che differenza c’è fra un triodo e un pentodo? In quali casi
€ 9,99
I love BDSM. Guida per principianti ai giochi erotici di bondage, dominazione e sottomissione. Epub
di Ayzad
formato: Ebook | editore: 80144 Edizioni | anno: 2015
Anno: 2015
I love BDSM è la prima guida per avvicinarsi, con leggerezza ed equilibrio, ai giochi erotici di dominazione e sottomis
€ 6,99

Comunicare la memoria

Pdf Comunicare la memoria
Ebook
Adobe DRM
titolo Comunicare la memoria
sottotitolo Le istituzioni culturali europee e la rete
autori ,
editore Liguori Editore
formato Ebook - Pdf
protezione Adobe DRM

Informazioni sulla protezione

X
pagine 128
pubblicazione 2008
ISBN 9788820743345
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 6,99

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

La comunicazione del patrimonio culturale è fattore trainante nel modo di produzione digitale e nel modello di vita del XXI secolo. Musei, biblioteche, fondazioni, università, si iscrivono nel nuovo paradigma della comunicazione in rete. Dall’analisi delle migliori pratiche della memoria digitale – condotta su scala europea nell’ambito della ricerca interuniversitaria Trame (2006-2007) – emergono strumenti utilizzabili dalle istituzioni per elaborare strategie a livello teorico, organizzativo e professionale.Attraversando le tendenze più interessanti nella comunicazione dei beni e nell’offerta di nuovi servizi per i visitatori (virtuali e reali), e una consistente filiera di esperienze interattive, questo lavoro individua le direzioni da seguire per rendere accessibili gli oggetti e i testi della memoria storica nel flusso dell’industria culturale globale, delle reti sociali, delle microimprese, dei singoli e delle stesse istituzioni. L’obiettivo è ridefinire identità e presenza in rete secondo criteri qualitativi di valorizzazione, ma anche aprire la memoria a nuove forme di co-produzione tra gli individui, le community, le reti professionali, le energie al lavoro nelle scuole e nelle università. Puntando sulle nuove pratiche di apprendimento e soprattutto di produzione e ri-produzione delle conoscenze e dell’immaginario, in via di germinazione in Internet. Perché il bene digitale sia al centro di uno scambio di informazioni e di esperienze, nella partecipazione condivisa e interattiva alla sua gestione e alla sua reinvenzione.

Indice del libro

Copertina pag. 1
Frontespizio pag. 3
Copyright pag. 4
Sommario pag. 5
1. La memoria e la rete pag. 7
2. Le migliori pratiche in Europa: la griglia di rilevamento pag. 25
3. Rilevazioni e tendenze pag. 55
4. I servizi per l'innovazione pag. 73
5. Nuovi scenari nella comunicazione del patrimonio culturale pag. 103
6. Appendici pag. 109
Bibliografia pag. 123
Gli autori pag. 127
Quarta di copertina pag. 129