Il tuo browser non supporta JavaScript!

I più venduti

Proteggimi Epub
formato: Ebook | editore: HarperCollins Italia | anno: 2016 | pagine: 336
Anno: 2016
Slow Burn Series 1Quando la sorella di Caleb, rampollo della potente e ricca dinastia dei Devereaux viene rap
€ 6,99
La riclassificazione del bilancio - Quaderno Epub
formato: Ebook | editore: Youcanprint | anno: 2016
Anno: 2016
La fase di riclassificazione non consiste in una mera riesposizione dei dati di bilancio da svolgersi secondo procedure standa
€ 1,99
Teatro Pdf
formato: Ebook | editore: Bompiani | anno: 2013 | pagine: 3134
Anno: 2013
L’opera di Molière - oltre a riempire da tre secoli non solo teatri e biblioteche - è anche riuscita a imporre alcuni personag
€ 2,99
La strana coda della serie n^n^...^n Pdf
formato: Ebook | editore: Marco Ripà | anno: 2013
Anno: 2013
Un viaggio guidato tra i grandi numeri che permette alla mente di esprimere un potenziale spesso sopito
€ 0,99

Le piante son brutte bestie

Sconto
4,00€
Epub
Le piante son brutte bestie
Ebook
Social DRM
titolo Le piante son brutte bestie
sottotitolo La scienza in giardino
autore
editore Codice Edizioni
formato Ebook - Epub
protezione Social DRM

Informazioni sulla protezione

X
pubblicazione 2017
ISBN 9788875787042
Scrivi un commento per questo prodotto
 
Promozione valida fino al 31/12/9999
€ 10,99 € 6,99

Ebook in formato Epub leggibile su questi device:

Dopo aver ereditato un giardino di città, un botanico da laboratorio inizia a osservare aiuole, prati e vasi con lo sguardo della biologia, della chimica, dell’ecologia e della fisica, sporcandosi le mani e imparando sul campo che le piante non sono le creature semplici e angelicate che crediamo. Tra un colpo di zappa e un esperimento sfoltirà qualche leggenda, trapianterà il piccolo mondo del giardinaggio nel grande contenitore dei fenomeni planetari e fertilizzerà alcune stranezze vegetali. Le storie meno battute e le spiegazioni meno ovvie di un anno di giardinaggio spuntano a fianco delle begonie e mettono radici tra gli inquilini più microscopici nell’umido del terriccio, collegando il pollice verde allo sguardo della ricerca. Una prospettiva che ci porterà a scrutare orti privati, parchi urbani e balconi fioriti con occhi diversi, facendoci cambiare idea su qualche abitudine nella gestione dei giardini, non sempre davvero amica dell’ambiente.

Altri titoli dello stesso autore