Il tuo browser non supporta JavaScript!

I più venduti

Proteggimi Epub
formato: Ebook | editore: HarperCollins Italia | anno: 2016 | pagine: 336
Anno: 2016
Slow Burn Series 1Quando la sorella di Caleb, rampollo della potente e ricca dinastia dei Devereaux viene rap
€ 6,99
Odissea
Sconto
2,00€
Pdf
formato: Ebook | editore: Marsilio | anno: 2010 | pagine: 482
Anno: 2010
«La radice dell’Odissea è un albero d’olivo», ha scritto Paul Claudel
€ 4,99 € 2,99
La strana coda della serie n^n^...^n Pdf
formato: Ebook | editore: Marco Ripà | anno: 2013
Anno: 2013
Un viaggio guidato tra i grandi numeri che permette alla mente di esprimere un potenziale spesso sopito
€ 0,99
La riclassificazione del bilancio - Quaderno Epub
formato: Ebook | editore: Youcanprint | anno: 2016
Anno: 2016
La fase di riclassificazione non consiste in una mera riesposizione dei dati di bilancio da svolgersi secondo procedure standa
€ 1,99

Socrate su Facebook

Sconto
2,00€
Epub
Socrate su Facebook
Ebook
Social DRM
titolo Socrate su Facebook
sottotitolo Istruzioni filosofiche per non rimanere intrappolati nella rete
autore
argomenti Saggistica Filosofia
collana Le Polene
editore Castelvecchi
formato Ebook - Epub
protezione Social DRM

Informazioni sulla protezione

X
pagine 64
pubblicazione 2018
ISBN 9788832825343
Scrivi un commento per questo prodotto
 
Promozione valida fino al 31/10/2018
€ 6,99 € 4,99

Ebook in formato Epub leggibile su questi device:

Il mondo è cambiato, profondamente trasformato dal medium digitale, vero e proprio “riprogrammatore” del nostro modo di pensare, di vivere le relazioni e approcciare il mondo. Con l’aiuto della filosofia e di alcuni pensatori d’eccezione, come Platone, Étienne de La Boétie, Baltasar Gracián, Jean-Jacques Rousseau, Socrate su Facebook indaga questo cambiamento e in particolare le due grandi “malattie” dello spirito contemporaneo, sempre esistite, ma mai così protagoniste come oggi: ignoranza (nel senso di “non sapere”) e stupidità (nel senso di “non riconoscere di non sapere”). Ma non tutto è perduto. Nelle “istruzioni filosofiche” di questo saggio trovate consigli utili per non rimanere intrappolati nella rete digitale e mentale e nelle sue false promesse di felicità e libertà.